Giuseppe Capuana, milanese di origini siciliane, si divide da sempre tra i suoi diversi profili artistici.

 

Compositore e pittore ha cominciato ad usare la penna e la voce quando ha sentito la "tela" diventare piccola.

Nel 2007 si trasferisce a Firenze e la permanenza in Toscana gli offre
importanti spunti di crescita artistica, pittorica e musicale.
 

L'incontro con Giulio Iozzi (arrangiatore e produttore) ne una dimostrazione. Insieme scrivono i brani del suo primo lavoro discografico dal titolo "Il sangue di Giuda"in uscita a Luglio su etichetta Raimoon.